Guidaedilizia.it

Prodotti

Aziende

Shop

GuidaEnergia.it

Registrati Gratis

Versione Italiana

GuidaEnergia News

GuidaEnergia.it - Informazioni e Notizie dalle energie rinnovabili e del risparmio energetico

martedì 20 novembre 2018  |  Bioedilizia

Un aiuto ai Comuni siciliani per la sostenibilità

“Vogliamo promuovere e sostenere - afferma il presidente della Regione Musumeci - gli Enti locali nella definizione dei Piani, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 del 40% entro il 2030”

Un aiuto ai Comuni siciliani per la sostenibilità


La Regione Sicilia mette la sostenibilità energetica nel mirino, fornendo un aiuto concreto ai Comuni. Lo prevede un bando predisposto dal dipartimento dell’Energia, guidato da Salvatore D’Urso, che sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito web istituzionale. In sostanza, i Comuni potranno dotarsi di un energy manager qualificato per predisporre i Piani di azione per l’energia sostenibile e il clima. Per farlo la Regione metterà a disposizione 6,5 milioni di euro.

“Vogliamo promuovere e sostenere - afferma il presidente Nello Musumeci - gli Enti locali nella definizione dei Piani, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 del 40% entro il 2030, secondo quanto previsto dalla Commissione europea. Attraverso l’istituzione degli energy manager comunali - prosegue il governatore - dotiamo i territori di una figura indispensabile per il miglioramento delle metodiche di efficientamento energetico e per gestire i rapporti con la Regione, in merito alle attività previste nei Piani”.

Il contributo previsto per tutti i 390 Comuni siciliani prevede una parte fissa, crescente per fascia demografica di appartenenza, e una variabile, proporzionale al numero di abitanti residenti. Si va da un minimo di 10 mila a un massimo di 15 mila euro, quale quota fissa, mentre il contributo variabile è compreso tra 0,10 e 0,80 centesimi di euro per abitante. Il coinvolgimento attivo delle comunità locali rappresenta uno dei requisiti necessari per accedere ai contributi. Previste, dunque, attività di sensibilizzazione verso i cittadini, attraverso azioni di comunicazione mirate, volte alla diffusione di buone pratiche ambientali e finalizzate alla formazione di una coscienza ecologica all'interno del territorio di riferimento.

L'adesione, su base volontaria, dei Comuni al Programma di ripartizione delle risorse per la redazione del Piano prevede: il miglioramento dell'efficienza energetica nell'edilizia (pubblica e privata) e nella pubblica illuminazione; l'integrazione della produzione di energia da fonti rinnovabili; lo sviluppo di forme e di mezzi di trasporto urbano sostenibile; la realizzazione di infrastrutture energetiche locali quali le reti intelligenti (smart grids), incluse quelle per la ricarica e il rifornimento della mobilità verde.

Il Piano energetico dovrà essere predisposto e approvato dal Consiglio comunale entro due anni dalla delibera di adesione al Programma triennale, attraverso la figura di un energy manager qualificato all'interno dei Comuni, che si occuperà di gestire i rapporti con la Regione relativi all’invio dei dati del monitoraggio energetico e delle emissioni di CO2 a livello locale. I Comuni che beneficeranno dei contributi provvederanno all'inserimento delle informazioni prodotte in un'apposita banca dati predisposta dalla Regione: un'attività propedeutica alla redazione del Piano energetico ambientale.

News in primo piano
GuidaShop
Intellicad

Intellicad

Software professionale per il disegno CAD

Prezzo di copertina: € 96,00

In Offerta a: € 91,20

Piante e botanica

Piante e botanica

Librerie di simboli per CAD

Prezzo di copertina: € 20,00

In Offerta a: € 19,00

Titolo abilitativo all'esecuzione dei lavori

Titolo abilitativo all'esecuzione dei lavori

Prezzo di copertina: € 39,00

In Offerta a: € 37,05

Video Corso Di Revit Achitecture 2010

Video Corso Di Revit Achitecture 2010

Il Video Corso di Revit Achitecture 2010 è segnalato sul sito di Autodesk® come uno dei più importanti supporti tutt' ora disponibili.

Prezzo di copertina: € 99,00

In Offerta a: € 78,00

20/02/2019

Ecco cosa chiedono gli impiantisti italiani

Ecco cosa chiedono gli impiantisti italiani

I contenuti dell'incontro tra il Gestore dei Servizi Energetici e le Associazioni di riferimento impegnate attivamente sul tema dell'Efficienza Energetica

19/02/2019

A che punto è la decarbonizzazione in Europa e in Italia?

A che punto è la decarbonizzazione in Europa e in Italia?

Siamo in linea con gli obiettivi fissati per il 2020 e per il 2030? Le risposte arrivano dall’Eurostat, l’istituto di statistica dell’Unione Europea

18/02/2019

Auto che danno energia alla casa. E' il futuro?

Auto che danno energia alla casa. E' il futuro?

Se n’è parlato nel seminario “Digitalizzazione e automazione per l’edilizia sostenibile: dalla progettazione alla gestione dell’edificio”, organizzato dal Coordinamento FREE a Legno&Edilizia

15/02/2019

Ecco cosa chiede al Governo l'Italia delle rinnovabili

Ecco cosa chiede al Governo l'Italia delle rinnovabili

A differenza di altri Paesi europei, in Italia oggi manca completamente un quadro normativo che consenta di dare un significato economico a comunità di energia rinnovabile

GuidaDossier
News dalle Aziende

lunedì 7 settembre 2015

Autunno 2015 in fiera con BRUGG Pipe Systems

Come da tradizione, l’azienda piacentina sarà presente ad alcune delle principali fiere settoriali italiane. Diversi gli appuntamenti che si terranno da settembre a novembre

lunedì 31 agosto 2015

Brugg Pipe Systems: tubazioni posate in orizzontale o in verticale, parola d’ordine ‘flessibilità’

Il sistema di tubazioni CALPEX rappresenta il massimo grado di evoluzione, grazie a flessibilità, basso impatto energetico, affidabilità e rapidità di installazione

mercoledì 15 luglio 2015

Impianti fotovoltaici trifase: una soluzione ‘smart’ dedicata all’autoconsumo

PRO SMART di 4-noks, abbinato al sistema di monitoraggio Elios4you Pro, permette di sfruttare al massimo l’energia autoprodotta di impianti fotovoltaici fino a 30kW