Guidaedilizia.it

Prodotti

Aziende

Shop

GuidaEnergia.it

Registrati Gratis

Versione Italiana
Guda@Shop Home page
Guida@Shop Editoria Tecnica - Impianti di rivelazione automatica segnalazione manuale e allarme incendio

Novità editoriali, libri, riviste e manuali
tecnici per Operatori e Progettisti

Editoria Tecnica

Scheda Libro 

Categoria: Domotica

Impianti di rivelazione automatica segnalazione manuale e allarme incendio

Autore: Antonio De Marco

Editore: Editoriale Delfino

Edizione: I

Pagine: 120

Anno: 2005

Lingua: Italiano

ISBN: 88-89518-04-9

 

Prezzo listino: € 21,00
Aggiungi  pz. al mio ordine 
Nessun Ordine in corso.
Il carrello è vuoto.
Vai alla gestione carrello
Editore:

Editoriale Delfino
Via Lomellina, 33
20133 Milano (MI) - Italia

Tel. +39.02.70004529
Fax. +39.02.70005054
Web. www.editorialedelfino.it

Contatta Azienda - Editoriale Delfino

Descrizione del libro

Questo volume è stato redatto con l’intento di offrire ai tecnici preposti alla realizzazione degli impianti di rivelazione e allarme incendi uno strumento sintetico per guidarli nella progettazione, realizzazione, gestione, verifica e manutenzione di tali impianti. E’ opportuno sottolineare innanzitutto che la problematica del settore, e quella più in generale degli impianti attivi antincendio, già dalle prime fasi progettuali deve coinvolgere il committente e le figure professionali preposte ai vari componenti della struttura da proteggere (architettura, edilizia, impianti, ecc.) al fine di predisporre gli opportuni coordinamenti (ubicazione dei componenti, cavedi, passaggi delle condutture, stato dei soffitti e plafoni, controsoffitti, ecc.) per la buona realizzazione degli impianti e la corretta gestione e manutenzione degli stessi. Dopo un richiamo ai principali riferimenti legislativi in materia di impianti di rivelazione e allarme incendio, vengono trattati i principi teorici dell'incendio e dei relativi prodotti della combustione che interessano la rivelazione; quindi vengono affrontate le problematiche connesse con la dislocazione dei rivelatori di fumo e di calore, in base alla configurazione degli ambienti e alle caratteristiche delle attività svolte in tali ambienti.
Vengono anche considerati i dispositivi e le apparecchiature che compongono gli impianti e indicati i criteri di scelta e di installazione dei rivelatori di fumo e di calore, le interazioni con gli impianti di condizionamento e ventilazione, le centrali di controllo e segnalazione, le apparecchiature di alimentazione, i dispositivi sonori di allarme incendio e i pulsanti manuali di allarme, i cavi e le condutture di connessione.

Indice:

CAPITOLO 1 - GLI IMPIANTI E LA LEGGE
1.1 Le disposizioni legislative ............................................................ 5
1.2 Le attività normate ai fini della prevenzione incendi .................... 7
Scuole............................................................................................ 7
Alberghi, residence........................................................................ 8
Locali di pubblico spettacolo.......................................................... 9
Impianti sportivi.............................................................................. 9
Ospedali e strutture sanitarie ........................................................ 10
Biblioteche e archivi inseriti negli edifici di interesse storico
artistico.......................................................................................... 10
Musei, gallerie, mostre, esposizioni in edifici storici/artistici.......... 10
Metropolitane ................................................................................ 11
Beni culturali .................................................................................. 11
CAPITOLO 2 - LA COMBUSTIONE E L'INCENDIO
2.1 La combustione ............................................................................ 12
2.2 Definizioni...................................................................................... 15
2.3 Precisazioni .................................................................................. 22
CAPITOLO 3 - I COMPONENTI E L'IMPIANTO
3.1 Caratteristiche dei componenti...................................................... 23
3.2 Requisiti generali per tutte le apparecchiature .............................. 24
Definizioni...................................................................................... 25
3.3 I rivelatori ...................................................................................... 27
Altre definizioni.............................................................................. 32
3.4 La Centrale di Controllo e Segnalazione (CCS).................. 35
La condizione di riposo.................................................................. 38
La condizione di allarme incendio ................................................ 38
La condizione di guasto ................................................................ 38
La condizione di fuori servizio ...................................................... 38
La condizione di test...................................................................... 39
Requisiti costruttivi della centrale ................................................ 39
Definizioni ........................................................................................39
3.5 Alimentazione .................................................................... 40
Pile e accumulatori elettrici............................................................ 41
Definizioni...................................................................................... 42
3.6. Circuiti elettrici di interconnessione.................................... 44
Requisiti e modalità installative .................................................... 44
Asperità e spigoli .......................................................................... 45
Posa cavi su passerelle/canalina .................................................. 45
Scatole di derivazione e morsetti .................................................. 45
Connessioni elettriche .................................................................. 46
Morsettiere .................................................................................... 46
Morsetti a vite ................................................................................ 47
Impiego dei cavi ............................................................................ 48
Preparazione dei cavi elettrici e montaggio degli apparecchi........ 49
Barriere tagliafiamma .................................................................... 51
Vicinanza con condutture di altri servizi ........................................ 51
Sistema elettrico di I categoria........................................................53
Sistema elettrico di categoria 0 (bassissima tensione).................. 53
Caratteristiche dei cavi nei confronti dell'incendio ........................ 57
Definizioni...................................................................................... 58
CAPITOLO 4 - INSTALLAZIONE DEI RIVELATORI PUNTIFORMI DI
CALORE
4.1 Scelta e installazione dei rivelatori ................................................ 61
4.2 Classificazione dei rivelatori di calore (RC) .................................. 64
4.3 Installazione di rivelatori puntiformi di calore ................................ 64
4.4 Tipologie dei rivelatori puntiformi di calore .................................... 78
Rivelatori di calore con un elemento statico.................................. 79
Rivelatori di calore senza elemento statico .................................. 80
Rivelatori di calore a soglia di temperatura elevata (con
elemento statico) .......................................................................... 80
CAPITOLO 5 - INSTALLAZIONE DEI RIVELATORI PUNTIFORMI DI
FUMO
5.1 Incidenza dell'altezza del locale: effetto fungo .............................. 82
Installazione dei rivelatori puntiformi di fumo nei locali dotati
di impianti di ventilazione e termoventilazione (riscaldamento
o raffrescamento) .......................................................................... 95
CAPITOLO 6 - EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDIO
6.1 Rivelatori puntiformi ad intelligenza distribuita ............................ 100
Camera di rivelazione multitecnologia ........................................ 102
I dettagli ...................................................................................... 103
6.2 Centrali di controllo e segnalazione e architettura di impianto .... 104
Sistemi a zone convenzionali ...................................................... 104
Sistemi a zone indirizzate............................................................ 105
Sistemi a loop analogici .............................................................. 105
Sistemi a Loop Intelligenti (ad intelligenza distribuita) ................ 107
6.3 Versatilità e Modularità dei sistemi Intelligenti ............................ 107
Linea a Loop di campo: Esserbus .............................................. 107
Linea a Loop di supervisione: Essernet ...................................... 108
CAPITOLO 7 - APPARECCHIATURE AUSILIARIE
5.1 Trasmettitori telefonici.................................................................. 110
5.2 Pulsanti di segnalazione manuale ................................................110
5.3 Segnalatori acustici e luminosi di allarme.................................... 110
5.4 Segnalatori di ripetizione.............................................................. 111
5.5 Accessori meccanici per porte e serrande tagliafuoco ................ 111
BIBLIOGRAFIA ................................................................................ 113

Top Libri

1
Selettività dei sistemi ...
Editoriale Delfino
2
Sistemi di protezione ...
Editoriale Delfino
3
Titolo abilitativo all'esecuzione ...
Grafill
4
Intellicad
Grafill
5
Piante e botanica
Grafill